Cronaca – Molestie intollerabili

Molestie intollerabili

Direi che potrebbe essere il momento buono per istituire il premio “faccia di bronzo” a cui iscrivere una bella fetta di politici o simil tali, che stanno bellamente prendendo per i fondelli tutto quanto li circonda, con la sicurezza dell’impunità assoluta.

Una delle migliori concorrenti a detta qualificante kermesse potrebbe essere Ivanka Trump, che durante un discorso alla World Assembly for Women, in corso a Tokio in questi giorni, ha testualmente dichiarato che “le molestie sessuali sulle donne non devono mai essere tollerate”.

Ora, se l’avesse detto qualunque altra donna al mondo, una tale dichiarazione avrebbe solo potuto suscitare unanime approvazione e consenso su chi l’avesse fatta.

Invece a Ivanka frutta una bella nomination al premio “faccia di…” perché una affermazione del genere non tiene conto che, in una vita precedente all’attività presidenziale, ammesso che il Presidente “non pratichi più”, il manuale del perfetto molestatore lo ha scritto Papà, ai tempi in cui dichiarava in una intercettazione con Dan Bilzerian “se sei ricco e potente basta che le afferri per la “pussy” e non possono dirti di no, ti lasciano fare qualunque cosa”

Adesso dalla Sig.ra Kushner mi aspetto una reprimenda sulla diffusione delle armi da fuoco mentre papà firma una legge per armare i bambini sotto i 10 anni, un’altra sulla trasparenza necessaria nella gestione della cosa pubblica mentre papà delocalizza su offerta cinese un po’ di aziende togliendo lavoro agli americani (cosa che di fatto fa già), e una proposta di finanziare una biblioteca di testi classici mentre il Presidente propone di smettere l’insegnamento dell’inglese, che lui non usa perché non serve, in favore della lettura obbligatoria del Mein Kampf, di Adolf Hitler, da ricordare a memoria ed applicare nella vita quotidiana di ogni vero americano.

D’altra parte se vuol vincere l’ambito premio, altre strade non ne vedo.

Così invece otterrebbe due brillanti risultati: la vittoria assicurata del premio “faccia di…” e la certificazione di omologazione alla genìa Trump con tutti gli onori, perché bugiardi patologici si nasce, non si diventa.

Buona giornata

L’impertinente.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *